Dispositivi di protezione individuale per proteggere i lavoratori dai rischi di infortunio e trauma durante il lavoro in quota o negli spazi confinati o sospetti di inquinamento.

Rientrano in questa categoria tutti quei dispositivi che proteggono la persona da rischi generici o specifici.

In generale, i dispositivi di protezione individuale si dividono in tre categorie.

  • i DPI di prima categoria sono tutti quei dispositivi che proteggono da rischi lievi
  • Quelli di terza categoria sono tutti quei dispositivi che proteggono il lavoratore da rischi gravi e mortali.
  • Sono di seconda categoria tutti quei DPI che non rientrano ne nella prima ne nella seconda categoria.

Sono ad esempio di prima categoria molte delle tipologie di scarpe antinfortunistiche, gli occhiali di protezione e la maggior parte di guanti e capi di vestiario ad esclusione di abbigliamento specifico anti esplosione o antincendio.

Rientrano nella terza categoria tutti quesi dispositivi, ad esempio, contro il rischio di caduta dall’alto.

Sono DPI di III^ categoria ad esempio:

  1. linee vita temporanee e/o rimovibili;
  2. cordini anticaduta con assorbitore;
  3. cordini di posizionamento;
  4. dispositivi anticaduta retrattili;
  5. connettori e moschettoni;
  6. ancoraggi tessili;
  7. Tripodi;
  8. gruette e bracci davit (davit arm)
  9. discensori;
  10. carrucole;
  11. maniglie e bloccanti;
  12. paranchi;
  13. argani di soccorso e recupero (winch)
  14. funi di lavoro;
  15. funi e corde di back-up;
  16. abbigliamento anti moto sega;
  17. elmetti industriali;
  18. tutti i dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Tutti i DPI di terza categoria hanno l’obbligo di essere ispezionati annualmente (ogni 12 mesi) da persona esperta e competete che potrebbe essere anche determinata dal costruttore e selezionata da questa con specifico corso di formazione.

I lavoratori devono essere addestrati al loro impiego dal datore di lavoro.

come indossare correttamente un'imbracatura

Come indossare correttamente un’imbracatura

Una guida fotografica che illustra i passaggi necessari per indossare correttamente un’imbracatura anticaduta. Indossare correttamente un’imbracatura è ancora più importante che scegliere quella giusta. Soprattutto perché un’imbracatura sbagliata può non essere comoda ma salvare lo stesso la vita. Un’imbracatura, anche se quella giusta, se indossata male può provocare danni fisici importanti.

imbracatura - copertina

Quale imbracatura scegliere: i consigli degli specialisti.

E’ più facile scegliere l’imbracatura giusta se ne conosci i principi di funzionamento, le differenze e se ti fai consigliare da uno specialista. L’imbracatura è uno degli elementi fondamentali nell’ABCD dell’anticaduta. Mentre ho parlato più e più volte di Ancoraggi (A come Anchor Point), è arrivato il momento che ti spieghi qualcosa di più sull’elemento…

impianti fotovoltaici e sistemi anticaduta - copertina

Impianti fotovoltaici e sistemi anticaduta: i 10 peggiori errori

Oltre il 90% degli impianti fotovoltaici installati sui tetti delle aziende non hanno un sistema anticaduta adeguato o a norma. Gli impianti fotovoltaici installati negli anni del boom del Conto Energia (2006-2010) hanno cambiato il volto delle aziende italiane e hanno costituito un business importante con molti risvolti positivi e interessanti ritorni economici. Purtroppo, la…

Anticaduta per finestre e balconi: sicurezza nell’installazione di tende e manutenzioni

Come, quando e quale sistema di ancoraggio anticaduta per finestre e balconi utilizzare durante lavori di installazioni di tende, finestre, condizionatori o antenne. Un sistema di ancoraggio per finestre o balconi è senza dubbio un sistema pratico e sicuro per prevenire le cadute dall’alto durante brevi ma pur sempre pericolosi interventi di installazioni nel vuoto,…

DPI Atex - copertina

DPI Atex: le 4 cose da sapere sui dispositivi anti deflagrazione

DPI Atex: 4 cose che devi sapere per riconoscere se un DPI o un’attrezzatura è certificata e idonea in ambiente di lavoro con atmosfera con rischio potenziale di esplosione (atmosfera potenzialmente esplosiva). Riprendo un articolo già pubblicato su Securology.blog in data 30 ottobre 2017 e consultabile anche al seguente link: Direttiva ATEX: 4 cose che…